Quali sono i vantaggi per scaricare torrent tramite magnet link?

Categoria: Applicazioni, Sicurezza, Web

Quante volte, nel bene o nel male, vi siete trovati a scaricare materiale tramite la rete p2p? Sono sicuro che tutti potranno rispondere che almeno una volta l’hanno fatto!
Per chi utilizza siti di ricerca torrent tipo (Torrentz,btjunkie, isohunt,Monova) sicuramente avra notato che alcuni di questi offrono la possibilità di utilizzare i magnet link.

Cosa sono i magnet link? Quali sono i vantaggi per utilizzare magnet link rispetto ai file .torrent?

Usare magnet link per scaricare torrent
Chi è abitualmente usa client torrent, uTorrent o Vuze, o il nuovo client  -per me molto valido e alternativo- UltraTorrent sa che per iniziare il download di un file, ha bisogno di scaricare sul client il file .torrent da un  sito,  che normalmente funge da tracker e “deposito” di file .torrent.
Il client, a questo punto, calcola l’hash (impronta digitale del file) e succesivamente inizia a recuperare gli indirizzi dei peers dal tracker (server) per iniziare il download del file desiderato.

Il download tramite magnet link, permette di ottenere le stesse informazioni per iniziare il download (da seeder/leecher) senza usare il server (Tracker) dato che  queste informazioni sono già incluse nel magnet link stesso. I magnet link contengono  un parametro con le informazioni dell‘hash file e dunque,potrebbero essere distribuiti anche tramite email, msn o con altri sistemi. Normalmente si trovano  sempre come download alternativo nei siti torrent(ecco un elenco dei migliori siti torrent ).

Come è fatto un magnet link?

Se andiamo a leggere la struttura di un magnet link possiamo notare che è composto da alcune parti fondamentali.

Prendiamo un classico magnet link:
magnet:?xt=urn:btih:5dee65101dsdaraffc46344cd6b175cdcad53426&dn=file123

Possiamo cosi leggerlo:

  • magnet: (identificativo del protocollo)
  • ?xt=urn:btih: (Bittorrent Info Hash).Se fosse stato Edonkey (xt=urn:ed2k:)
  • 5dee65101dsdaraffc46344cd6b175cdcad53426 (Hash del file richiesto)
  • &dn=file123 (nome del file richiesto)

Un altro parametro che si potrebbe trovare è as= che contiene le informazioni cifrate sulla fonte per il download (esempio un server) velocizzando così il processo per trovare la prima fonte.

Vantaggi Magnet link

Considerando l’obiettivo di scambiare file in una rete P2P,  i vantaggi ad utilizzare i magnet link rispetto al download dei file .torrent sono in prima battuta per chi deve condividere la fonte.
Non è più neccessario mantenere nei propri archivi i file .torrent -tanto incriminati dalle pressioni mediatiche – ed è possibile usare minori risorse a livello di infrastruttura (hardware e banda utilizzata).
Per chi deve scaricare il file, usando magnet link, potrà ottenere vantaggi in termini di distribuzione della risorsa in quanto non è più neccessario essere connessi ad un server (Tracker) per iniziare il download, ma si usano le informazioni aggiornate ed inviate direttamente dai seeder e leecher. Nel caso poi un server non sia più disponibile (vedi es Thepiratebay) i download tramite magnet link potranno sempre essere attivi e aggiornati.
Ultima nota positiva è legata all’utilizzo del sistema DHT. Con il Distributed Hash Tables i client che lo supportano, potranno ottenere aggiornato l’elenco  dei peer tramite la tabella di hash dei file velocizzando così il download.

Se siete interessati alla ricerca dei magnet link, potete provate il motore di ricerca magnet link torrindex magari usando il client windows/mac uTorrent o Vuze.

Tags: , , , , , , ,

Comments (4)

 

  1. [...] Nel frattempo altri colossi del file sharing stanno prendendo le dovute precauzioni per evitare la chiusura: The Pirate Bay nei giorni scorsi ha cambiato il sistema per il download, abbandonando i file torrent in favore di un più volatile Magnet Link. [...]

  2. Danilo scrive:

    Mi spiega la differenza tra seeder e leecher ?
    Si può scaricare comunque solo se presenti i seed o solo se presenti i leech o devono esserci entrambi ?
    Grazie

  3. sandro scrive:

    Ciao Danilo,
    la differenza tra seeder e leecher sta nel fatto che quelli buoni sono i seeder. Più ce ne sono prima si scarica. :-D
    Volendo essere generici sulla differenza:
    seeder=gente cha ha gia scaricato il file completo e lo sta rendendo disponibile al download
    leecher= gente che ha solo delle parti del file che stiamo scaricando

  4. Marco scrive:

    I leeches (plurale di leech=sanguisuga, non esiste “leecher”) sono quelli che scaricano il file e poi non lo condividono, quindi sono degli scrocconi che prendono e non danno.

Leave a Reply